fbpx

Addetto alle vendite

A chi è rivolto

Dai 16 ai 29 anni

Durata del corso

200 ore in aula

Attestazione finale

Attestato di Frequenza con profitto

Bonus

Fino a 500€

Tirocinio aziendale presso

Descrizione ambito

Gli addetti alle vendite, i commessi, hanno la funzione di assistere, orientare e informare il cliente; curano e dispongono i prodotti e la merce sugli scaffali e possono ricoprire varie funzioni secondo le dimensioni del punto vendita in cui operano. In alcuni casi le funzioni possono essere specializzate come nel caso dei settori alimentari, in altri invece sono estremamente standardizzate come nei grandi magazzini o nei settori self service dei supermercati. La funzione principale resta comunque quella del servizio e dell’assistenza alla clientela.Gli addetti alle vendite nella grande distribuzione possono aspirare a una carriera nel ruolo di caporeparto, mentre nella piccola distribuzione un avanzamento di carriera può prevedere solo l’avvio eventuale di un’attività in proprio. Per quanto riguarda le richieste per questa professione, esse provengono soprattutto dalle imprese commerciali di medie dimensioni che non richiedono specializzazioni particolari, ma precedenti esperienze. Le figure specializzate saranno poi formate sul campo o direttamente dall’azienda.L’addetto alle vendite è generalmente un lavoratore dipendente, anche se sono frequenti i contratti a termine legati alla stagionalità o a particolari eventi (saldi, periodi festivi, ecc.). Spesso l’orario di lavoro, di 40 ore settimanali suddivise in 5 o 6 giorni, può subire notevoli variazioni, soprattutto nei piccoli esercizi, se l’addetto svolge anche attività di sistemazione delle merci, di pulizia chiusura contabile. L’uso del part-time e l’organizzazione del lavoro in turni sono piuttosto diffusi.

Descrizione figura

Ha il compito principale di assistere, orientare e informare il Cliente per stimolare l’acquisto di un bene o servizio, tenendo conto, da un lato, delle esigenze della clientela, e dall’altro della missione aziendale dell’impresa. Si occupa inoltre di disporre e rifornire gli scaffali e i display con le merci, di gestire i rapporti con i fornitori e di controllare e stoccare la merce (se queste attività non vengono svolte da altri addetti). Nei negozi di minore dimensione si occupa, inoltre, di gestire le operazioni di cassa.

Obiettivi di apprendimento (Competenze in uscita)

L’obiettivo del modulo è quello di formare l’addetto vendite. Ha il compito principale di assistere, orientare e informare il Cliente per stimolare l’acquisto di un bene o servizio, tenendo conto, da un lato, delle esigenze della clientela, e dall’altro della missione aziendale dell’impresa. Si occupa inoltre di disporre e rifornire gli scaffali e i display con le merci, di gestire i rapporti con i fornitori e di controllare e stoccare la merce (se queste attività non vengono svolte da altri addetti). Nei negozi di minore dimensione si occupa, inoltre, di gestire le operazioni di cassa.

Struttura del percorso e Contenuti formativi

Contenuti formativi:Legislazione comunitaria e nazionale in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro (Elementi fondamentali sul D.lgs 81/2008); adempimenti ed obblighi in tema di sicurezza.

Contenuti formativi:I fondamenti dell’attività economica; l’azienda; lo scambio economico e l’azienda;il credito e i relativi calcoli finanziari; i mezzi di pagamento cambiari e non cambiari.

Contenuti formativi:Automazione d’ufficio; sistemi di scrittura; organizzazione e stesura di un testo.

Contenuti formativi:Attività economica e suo ambiente;struttura e funzioni del sistema economico; concetto e principali caratteristiche del sistema informativo aziendale; scambi economici fondamentali di un’azienda: la compravendita; finanziamento dell’attività economica;compilazione dei documenti ed esecuzione dei calcoli relativi ai vari mezzi di pagamento, specie rispetto ai rapporti con le banche (distinte, ricevute, conteggi delle competenze bancarie, valuta adeguata, tasso effettivo, ecc.).

Contenuti formativi:Alimentazione sicura; principi alimentari; alimentazione e salute

Contenuti formativi: Molteplicità degli aspetti gestionali; operazioni interne ed esterne: produzione e scambi; costi e ricavi; conto: concetto e classificazioni; finalità e funzionamento dei sistemi complementari di scritture; procedure contabili per le aziende minori; procedure amministrative;Inventari d’esercizio

Contenuti formativi: Customer care: definizione e contesto di riferimento; customer care: tecnologie e strumenti di ascolto; Marketing one-to-one; il CRM

Contenuti formativi:Stoccaggio e approntamento merci; allestimento e riordino merci; vendita e assistenza clienti; le attrezzature del punto vendita

Contenuti formativi:Il piano di marketing; l’Analisi dello scenario territoriale dal punto di vista: Socio Economico, demografico, Culturale; il modello di acquisto del cliente; valutazione dei punti di forza/debolezza (SWOT ANALYSIS); il Marketing mix Principi di marketing per il pdv; la comunicazione del pdv

Contenuti formativi: La comunicazione con il cliente; la negoziazione di vendita; la gestione delle obiezioni

Contenuti formativi:Le ricerche di mercato qualitative e quantitative: definizione e disegno della ricerca; la formulazione del questionario per ricerche quantitative; la formulazione di un questionario per la rilevazione della CustomerSatisfaction; le fonti di informazioni commerciali e di mercato.

 

Fabbisogno occupazionale

Ricopre un ruolo decisivo nel punto vendita, perché è grazie al suo operato che si crea e si veicola l’immagine del punto vendita adeguata al tipo di clientela servita. Le indagini sulla domanda di lavoro delle imprese indicano, per il breve periodo, un discreto incremento dell’occupazione per questa figura professionale anche determinato dall’alto turnover del settore. La maggior parte di richieste si ritiene proverrà dalle imprese di medie dimensioni e riguarderà prevalentemente manodopera anche priva di particolare specializzazione da formare sul campo e/o all’interno dell’azienda. Attualmente, la quota della presenza di donne supera quella maschile e l’età di ingresso, che si aggira attorno ai 21/23 anni, è relativamente elevata rispetto ai settori industriali, probabilmente a causa della richiesta da parte dei responsabili di negozio di una capacità elevata di assunzione di responsabilità difficilmente conciliabile con la giovanissima età.
INDICE DI OCCUPABILITA’
21,3% aggiornato al 23/08/2013 16:11:21

Contattaci

Lasciaci i tuoi contatti per ulteriori informazioni. Verrai ricontattato al più presto!

Sii il primo ad aggiungere una recensione.

Accedi per lasciare una recensione