fbpx

Inglese Per Il Turismo E Per I Servizi Alberghieri

Ore in aula

200

Descrizione ambito

Come figura professionale lavora principalmente nelle Aziende di Promozione Turistica, presso gli Enti pubblici, le Associazioni degli albergatori o Consorzi di settore. L’attività si svolge a contatto con la clientela. Può lavorare nei giorni festivi il sabato e/o la domenica, spesso il lavoro è legato alla stagionalità del turismo. È un lavoratore dipendente generalmente con contratti a tempo determinato.

Descrizione figura

L’Addetto all’accoglienza e all’informazione turistica si occupa dell’accoglienza dei turisti in un territorio specifico. È in grado di promuovere l’offerta turistica di un’area, di fornire informazioni e consigli per orientare la scelta dei turisti. Svolge un’attività di supporto alla prenotazione di soggiorni presso le strutture ricettive e fornisce informazioni dettagliate relativamente a itinerari, manifestazioni ed eventi del territorio. Come figura professionale lavora principalmente nelle Aziende di Promozione Turistica, presso gli Enti pubblici, le Associazioni degli albergatori o Consorzi di settore. L’attività si svolge a contatto con la clientela. Può lavorare nei giorni festivi il sabato e/o la domenica, spesso il lavoro è legato alla stagionalità del turismo. È un lavoratore dipendente generalmente con contratti a tempo determinato.

Obiettivi di apprendimento (Competenze in uscita)

Obiettivi del corso sono:
– sviluppare competenze linguistiche relative al settore turistico-alberghiero;
– migliorare la comprensione dei vocaboli nel contesto turistico (frasi standard, espressioni idiomatiche);
– migliorare la capacità comunicativa nel contesto turistico e la gestione della propria attività;
– acquisire dimestichezza con testi e guide turistiche;
– ampliare le opportunità professionali interagendo con clienti/fornitori stranieri;
– gestire la vedita dei pacchetti turistici;
– presentare aziende/progetti/servizi legati al settore ricettivo-turistico;
– gestire i clienti (customer information / customer care / front-office / complaining);
– promuovere e valorizzare il patrimonio turistico culturale;
– gestire le prenotazioni (booking e back-office alberghiero).

Struttura del percorso e Contenuti formativi

Contenuti: i luoghi di interesse, edifici storici e itinerari artistici ‘ i paesaggi naturali ‘ gli eventi di interesse artistico ‘ culturale ‘ l’orientamento delle scelte del cliente.

Contenuti: fare prenotazioni e scrivere lettere di conferma ‘ scrivere preventivi ‘ gestire le fasi di accoglienza del cliente (front office) ‘ chiedere informazioni personali in modo formale -gestire procedure organizzative di base (schede ‘ moduli ‘ e- mail) ‘ prenotare biglietti e servizi.

Contenuti: competenze comunicative di base in lingua inglese (ascolto, pronuncia, lettura e scrittura).

‘ Listening/speaking: fornire informazioni dettagliate, formulare richieste dettagliate inerenti contesti lavorativi alberghieri e dell’accoglienza in genere; sostenere, argomentare i propri punti di vista (es. prodotti’) nell’ambito di una conversazione; affrontare risposte e difficoltà impreviste relative al proprio settore di riferimento nell’ambito di una conversazione.

‘ Reading : comprendere e interpretare correttamente corrispondenza redatta in stili/registri non standard; comprendere e interpretare correttamente la maggior parte dei documenti e report tipici dell’attività lavorativa; comprendere e interpretare correttamente i contenuti e gli obiettivi di istruzioni ecc. e iniziare a valutare, commentare, ecc.

Writing: prendere appunti utili anche per i colleghi; redigere lettere inerenti ad argomenti prevedibili.

Contenuti: conoscenza della terminologia specifica relativa al settore turistico (rispondere al telefono, invia re e rispondere ad una e-mail, essere in grado di comprendere testi e guide turistiche ecc.).

Contenuti: conoscenza della terminologia specifica relativa all’accompagnamento dell’ospite e la cura del suo soggiorno:
– ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO : essere in grado di fornire indicazioni relative a
+ Itinerari consigliati
+ Arte e cultura del territorio
+ Ambiente e natura
+ Trasporti e collegamenti
+ Località circostanti
+ Shopping e curiosità
+ Percorsi enogastronomici
+ Iniziative & eventi
+ Luoghi del tempo libero e dello sport
– OSPITALITA’ : dove mangiare e dove dormire
– SERVIZI: servizi turisti, info e numeri utili, fiere e congressi

Modalità di valutazione finale degli apprendimenti

Nella fase finale del percorso è prevista una valutazione degli apprendimenti che possa dare contezza reale dell’acquisizione delle abilità conoscenze e competenze raggiunte dall’allievo con la frequenza del percorso formativo. L’utenza coinvolta verrà valutata andando a focalizzare l’attenzione soprattutto sulle competenze acquisite, cercando di andare a misurare il suo grado di autonomia nella realizzazione di particolari prassi che possano rilevare concretamente il grado di conoscenza acquisito dall’allievo e la sua capacità di risolvere problemi reali con abilità collegare alle competenze proprie del percorso. Si favorirà una valutazione su situazione reale, simulata nell’ambiente formativo, sottoponendo l’allievo a prove significative che saranno collegate ad una o più competenze e prevedranno attività ascrivibili a una o più abilità relative alla/e competenza/e di riferimento della prova stessa.

Nel percorso in oggetto si proporrà una valutazione finale sommativa. Dopo aver proposto una attenta strategia di valutazione in itinere che misurerà il livello di acquisizione di competenze e abilità nelle singole UC, l’allievo nella fase finale affronterà:

‘ UNA PROVA A TEST A RISPOSTA CHIUSA di carattere tecnico professionale in linea con il percorso
‘ UNA PROVA SIMULATA appositamente progettata ed atta alla misurazione del livello di acquisizione di abilità reali dell’allievo che devono esprimere la sua capacità a svolgere, in autonomia, le prassi proprie delle competenze apprese.

L’esito della prova sarà positivo solo se l’allievo supererà un punteggio maggiore o uguale al 70% del massimo attribuibile.

Fabbisogno occupazionale

Come figura professionale lavora principalmente nelle Aziende di Promozione Turistica, presso gli Enti pubblici, le Associazioni degli albergatori o Consorzi di settore. L’attività si svolge a contatto con la clientela. Può lavorare nei giorni festivi il sabato e/o la domenica, spesso il lavoro è legato alla stagionalità del turismo. È un lavoratore dipendente generalmente con contratti a tempo determinato

Contattaci

Lasciaci i tuoi contatti per ulteriori informazioni. Verrai ricontattato al più presto!

Sii il primo ad aggiungere una recensione.

Accedi per lasciare una recensione